Non appena accertato il sinistro, dovrai, se il danno è stato causato da un atto doloso:

Presentare denuncia all'Autorità competente dettagliando il più possibile i particolari relativi alla carrozzeria danneggiata, agli accessori sottratti, alle parti meccaniche interessate dal sinistro.

Una volta effettuata la denuncia dovrai:

Inviare mediante lettera raccomandata la denuncia di sinistro all'Agenzia presso cui sei cliente entro 3 giorni dal fatto, allegando la denuncia effettuata alle Autorità competenti.

In entrambi i casi verranno fornite tutte le indicazioni relative a:

  • Numero di repertorio assegnato al sinistro

  • Nome del perito eventualmente incaricato

  • Nome del liquidatore che assume in gestione il sinistro

  • Eventuale riparatore convenzionato con Vittoria Assicurazioni

Prima di effettuare la denuncia, verifica di avere stipulato l'assicurazione contro il rischio di incendio, degli eventi sociopolitici e naturali e per la rottura dei cristalli (garanzie F+G), e controlla l'esistenza e l'importo della franchigia o degli scoperti che sono indicati sulla polizza. Ricordati che il rimborso in caso di incendio, atti vandalici ed eventi atmosferici, che non potrà comunque superare il limite assicurato, viene determinato sulla base del valore che il veicolo aveva al momento del sinistro, tale valore è anche riportato dalla rivista Quattroruote nella rubrica veicoli Usati. Controlla se hai stipulato le garanzie per il "valore a nuovo" del veicolo, in questo caso non ti verrà applicata la riduzione per il degrado d'uso alle parti di ricambio interessate nella riparazione.

Nel caso dei danni da incendio, eventi sociopolitici e naturali, se l'importo dell'indennizzo calcolato secondo le clausole contrattuali dovesse superare il valore commerciale del veicolo (tale valore commerciale si può ricavare a partire dalla quotazione dell'usato riportata sulla rivista Quattroruote), la Vittoria Assicurazioni si riserva di rimborsarti il valore commerciale. In questo caso, per ottenere l'indennizzo, dovrai produrre la seguente documentazione:

  • Libretto di Circolazione e Certificato di Proprietà del veicolo (se sono stati rubati insieme al veicolo ricordati di indicarlo nella denuncia)

  • Estratto Cronologico del veicolo rilasciato dal Pubblico Registro Automobilistico, sul quale deve essere annotata la avvenuta demolizione del veicolo