Patrimonio netto e margine di solvibilità

Al 31 dicembre 2015, il patrimonio netto civilistico di Vittoria Assicurazioni ammontava a 539,2 milioni di Euro. Alla stessa data il patrimonio netto di Gruppo era di 691,2 milioni di euro.

In relazione al Margine di Solvibilità i prospetti emanati dall’IVASS con Regolamento n.19 del 14 marzo 2008 e successive modifiche e integrazioni, mettono in evidenza i seguenti elementi in migliaia di euro:

(in migliaia di euro)
  Rami Danni Rami Vita Totale
Ammontare del margine di solvibilità 168.288 55.383 223.671
Elementi costitutivi margine di solvibilità 421.595 87.858 509.453
Eccedenza/Insufficienza 253.307 32.475 285.782
Rapporto 2,5 1,6 2,3

 

Qualora le società oggetto di consolidamento e Yam Invest N.V. fossero valutate secondo il metodo del patrimonio netto, proprio del bilancio consolidato, anziché al costo storico, il capitale netto relativo al patrimonio libero (ad esclusione quindi della quota assegnata alle gestioni separate del ramo vita) risulterebbe incrementato di 29.473 migliaia di euro.

Quale conseguenza delle predette considerazioni gli elementi costitutivi del patrimonio netto si elevano da 509.453 migliaia di euro a 538.926 migliaia di euro che, al confronto dell’ammontare del margine di solvibilità richiesto di 223.671 migliaia di euro, determina un rapporto del 2,41.

(in migliaia di euro)
Ammontare del margine di solvibilità Danni e Vita   223.671
Elementi costitutivi margine di solvibilità Danni e Vita 509.453  
Maggior patrimonio netto società oggetto di consolidamento 29.473  
Elementi costitutivi margine di solvibilità   538.926
Rapporto   2,41